sabato 1 settembre 2012

Battaglia di La Albuera - 16 maggio 1811

La battaglia è stata giocata in scala 1:33 per quanto concerne gli organici.
Lo scenario propone la sezione principale della battaglia, cioè l’attacco sul fianco destro alleato da parte del nucleo principlae dell’esercito francese, rispetto all’attacco iniziale portato lungo la direttiva centrale verso la città di Albuera, ad est del campo di battaglia rappresentato.

Le condizioni di vittoria prevedevano l'occupazione, alla fine dei 16 turni, di entrambi i rilievi al centro. Nel caso in cui i rilievi fossero stati contesi, la battaglia finiva in pareggio. I francesi hanno portato a Parigi una brillante vittoria occupando interamente i rilievi, scacciando gli spagnoli e tenendo a bada gli inglesi.
I francesi hanno subito attaccato i due rilievi con la 1° divisione di fanteria sulla destra e al centro, mentre la cavalleria controllava quella spagnola.
L'avanzata della fanteria francese è stata lenta ma inarrestabile, a poco poco gli spagnoli sono stati spazzati dai rilievi, complice anche il fallimento del test di brigata Asensio che ha subito ceduto al primo contatto.
Intanto la cavalleria francese sconfiggeva quella spagnola mandandola in rotta e successivamente disperdendola.
Nello stesso momento entra in campo la cavalleria pesante inglese che, purtroppo, seguirà la stessa sorte a causa della superiorità numerica del francese.
Il restante delle forze francesi, intanto, entrano in campo e marciano verso l'obiettivo così come le brigati ingles.
Purtroppo queste ultime non riescono a supportare la difesa dei rilievi appoggiando gli spagnoli perchè bloccati dalla cavalleria francese. Sono quindi costretti a far quadrato.
Al centro e sulla sinistra alleata, la battaglia infuria, i francesi guadagnano terreno e sconfiggono i battaglioni spagnoli. 5 unità spagnole su 8 che costituiscono la divisione sono in rotta o disperse: per i superstisti è troppo, test di divisione fallito e l'intera formazione si disperde.
I francesi hanno ormai preso i rilievi e stanno per piazzarvi le artiglierie così da bombardare gli inglesi che giungono. 
Gli alleati sono in grave difficoltà, bloccati dalla cavalleria e minacciati dall'artiglieria, così il comandante in capo, decide per un'onorevole ritirata, lasciando sul campo le artiglierie al nemico.

Di seguito alcune immagini:
Schieramento iniziale:






 I francesi sono in prossimità dei rilievi, l'attacco si concreta:

 La cavalleria spagnola è caricata e sconfitta:
 L'attacco della fanteria continua, intanto arrivano gli inglesi:







La battaglia è sul termine, gli inglesi sono costretti a difendersi in quadrato e la difesa spagnola comincia a sfaldarsi:





Al grido di "Vive l'Empereur", la battaglia termina con vittoria totale francese.

Organico francese:

CORPO D’ARMATA: GÉNÉRAL DE DIVISION SOULT – E – 
ADC – G – 
Dottrina: francese                                                                                                              Sistema di comando: a corpi
Unità
Quantità
Addestramento
Note
(F1) lst Divisione di fanteria: Général de division Girard – G –                                                  PR = 4
Brigade: Général de brigade Le Compte – A – 
PR = 2
1° e 2° del 64th Reggimento di linea
2 x 24
Addestrati
2 x 2 Sch.
2° e 3° del 88th Reggimento di linea
2 x 18
Addestrati
2 x 1 Sch.
Brigade: Général de brigade General Andre Pepin– A – 
PR = 2
1° e 2° del 34th Reggimento di linea
3 x 18
Addestrati
3 x 1 Sch.
Batteria a piedi da 6lb
6 cannoni
Addestrati

(F3) 2nd Divisione di fanteria: Général de division Gazan – E –                                                         PR = 4
Brigade: Général de brigade Brayer – G – 
PR = 2
2° e 3° del 2lst Reggimento leggero
2 x 18
Elite
3 x 2 Sch.
1° e 2° del 100th Reggimento di linea
2 x 18
Addestrati
2 x 1Sch.
Brigade: Général de brigade Marasin – A – 
PR = 2
1° e 2° del 28th Reggimento di linea
2 x 24
Addestrati
2 x 2 Sch.
1° e 2° del 103rd Reggimento di linea
2 x 18
Coscritti
2 x 1 Sch.
Batteria a piedi da 8lb
8 cannoni
Addestrati
-
(F4) Brigade: Général de brigade Werle – G – 
PR = 3
1° e 2° del 12th Reggimento leggero
2 x 24
Elite
4 x 2 Sch.
1° e 2° del 55th Reggimento di linea
2 x 24
Addestrati
2 x 2 Sch.
1° del 58th Reggimento di linea
1 x 18
Coscritti
2 x 1Sch.
(F2) Distaccamento di cavalleria: Général de division Latour-Maubourg – G –                       PR = 4
2nd Ussari
2 squadroni
Addestrati
-
lst Lanceri della Vistola
3 squadroni
Elite
-
26eme Dragoni
2 squadroni
Addestrati
-

Organico Alleato:


COMMANDANTE GENERALE: Field Marshal William Carr Beresford – E – 
ADC – G – 
Dottrina: lineare                                                                                                              Sistema di comando: divisionale
Unità
Quantità
Addestramento
Note
4th Spanish Army: General Blake – G –                                                                                        PR = 5
(E1) Brigadier Molina (4th Division Zayas)  – A –                                                                           PR = 2
2nd Battaglione Guardia
1 x 24
Elite
-
Reggimento di fanteria Irlanda
1 x 24
Addestrati
-
Reggimento di fanteria Patria
1 x 24
Coscritti
-
(E1) Batteria a piedi da 8lb
4 cannoni
Addestrati
-
(E3) Brigadier Gouvea- Asensio (3rd Division Ballasteros) – A –                      PR = 1
Reggimento di fanteria leggero 1st Catalonia
1 x 18
Coscritti
3 Sch. (pessimi)
Reggimento di fanteria leggero Barbastro
1 x 24
Coscritti
4 Sch. (pessimi)
(E2) Brigadier Carlos de Espana (Division Castaños) – A –                                                            PR = 1
Reggimento di fanteria Rey
1 x 24
Coscritti
-
Reggimento di fanteria Zamora
1 x 24
Coscritti
-
(E4)Brigade: Major General Penne Villemuir
– A – 

PR = 1
Distaccamento di cavalleria leggera
2 squadroni
Coscritti
-
2nd Divisione di fanteria: Stuart – E –                                                                                            PR = 6
Brigade: Coleborne – G – 
PR = 2
(B1) 1/3rd Reggimento di fanteria
1 x 24
Elite
2 Sch.
2/48th Reggimento di fanteria
1 x 20
Addestrati
1 Sch.
2/66th Reggimento di fanteria
1 x 20
Addestrati
1 Sch.
2/31st Reggimento di fanteria
1 x 16
Addestrati
1 Sch.
(B2) Brigade: Hoghton – A – 
PR = 2
29th Reggimento di fanteria
1 x 20
Addestrati
1 Sch.
1/48th Reggimento di fanteria
1 x 16
Addestrati
1 Sch.
1/57th Reggimento di fanteria
1 x 20
Addestrati
1 Sch.
(B3) Brigade: Abercrombie – E – 
PR = 2
2/28th Reggimento di fanteria
1 x 20 
Addestrati
1 Sch.
2/39th Reggimento di fanteria
1x 16
Addestrati
1 Sch.
2/34th Reggimento di fanteria 
1 x 20
Addestrati
1 Sch.
5/60th Rifles
10 schermagliatori
Elite
Sch. indipendenti
(B2) Batteria a piedi 9lb
6 cannoni
Addestrati
-

Arrivi programmati:

FRANCESI
ALLEATI
Latour-Maubourg
Turno 3
-
Coleborne e Stuart
Turno 3
Nord
Gazan
Turno 4
Sud
Hoghton e Lumley
Turno 4
Nord
Werle
Turno 11
Sud-Ovest
Abercrombie
Turno 5
Nord

Myer
Turno 8
Nord-Ovest
Harvey
Turno 11
Nord-Ovest

2 commenti:

  1. Bellissimo scenario e ottime foto, bravi!
    Complimenti per il blog.
    Ciao
    Simmy

    RispondiElimina

Inserisci qui i tuoi commenti